Azienda per i Servizi Sanitari n°1 - Triestina | Regione Friuli Venezia Giulia
salta il menù di navigazione  ASS1 Azienda per i Servizi Sanitari n 1 - Triestina | Regione Friuli Venezia Giulia HPH
Guida utile a  b  c  d  e  f  g  h  i  l  m  n  o  p  q  r  s  t  u  v  z  Come usare la guida
Sei in: Home page » Guida utile » Scheda

Guida utile

RESIDENZA SANITARIA ASSISTENZIALE (RSA)

La Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) è una struttura che accoglie prevalentemente persone anziane, che hanno bisogno di riabilitazione, di recupero psicofisico in seguito a malattia o per problemi di salute anche acuti, che non possono essere trattate a domicilio e per le quali non si ritiene necessario il ricovero ospedaliero.

L'accesso in RSA può avvenire:
- dalla propria abitazione
- dopo ricovero ospedaliero
- dalle case di riposo

Salvo rarissime eccezioni la persona viene accolta nella struttura afferente al Distretto di appartenenza.
Per il ricovero in RSA è sempre necessaria una valutazione congiunta tra il Medico di Medicina Generale e gli operatori della Struttura Semplice Tutela Salute Anziani e Residenze del Distretto.
In situazioni complesse viene attivata l'Unità di Valutazione Distrettuale (UVD) con gli operatori del Servizio Sociale del Comune o altri professionisti specializzati sul singolo caso.
A seguito della valutazione il medico di famiglia predispone la documentazione necessaria al ricovero. E' necessaria anche la sottoscrizione del modulo di consenso informato per il ricovero).
I ricoveri in R.S.A possono avvenire, in situazioni particolari, anche direttamente dai Servizi di Pronto Soccorso dell'ospedale; solo in questo caso la valutazione viene effettuata dal Medico di Distretto e successivamente dal Medico di Medicina Generale.
Il programma terapeutico-riabilitativo ed il periodo della degenza è personalizzato. La Regione ne ha indicato una durata inferiore ai trenta giorni e per "funzioni sollievo" ai venti giorni. La dimissione è in ogni caso preparata dalla equipe distrettuale, al fine di garantire la massima sicurezza. Nei casi eccezionali in cui le condizioni richiedessero di protrarre la degenza oltre il trentesimo giorno, qualunque sia il motivo della proroga, va corrisposta una quota di compartecipazione alle spese non sanitarie di euro 25,82, per ogni giorno di ricovero, a decorrere dal trentunesimo giorno (come stabilito dalla Delibera della Giunta Regionale n. 871/1997) fino alla data della dimissione. Non è possibile protrarre volontariamente il ricovero in RSA oltre la data della dimissione disposta dalla equipe distrettuale. In caso di permanenza oltre tale data, sarà addebitata l' intera retta giornaliera.

Ogni Distretto, attraverso la Struttura Semplice Tutela Salute Anziani e Residenze, gestisce i propri posti letto presso le Residenze Sanitarie Assistenziali RSA (strutture private convenzionate con l'ASS n. 1 "Triestina") della provincia di Trieste, che sono:

Sedi di riferimento:

STRUTTURA SEMPLICE ANZIANI E RESIDENZE - DISTRETTO 1


STRUTTURA SEMPLICE ANZIANI E RESIDENZE - DISTRETTO 2


STRUTTURA SEMPLICE ANZIANI E RESIDENZE - DISTRETTO 3


STRUTTURA SEMPLICE ANZIANI E RESIDENZE - DISTRETTO 4




Ultima modifica effettuata il 17/10/2012 alle ore 13:06:27

                                          Valid CSS!    Valid HTML 4.01!