Servizi al cittadino

Contenuti selezionati per:

eventi della vita:

Lavorare

Spettacolo - Montaggio/Smontaggio Palchi

sicurezza lavoro

Il problema della sicurezza sul lavoro nell'ambito dello spettacolo è molto sentito a livello internazionale e, a valle di numerosi incidenti che hanno comportato vittime tra gli spettatori e gli addetti al montaggio e smontaggio dei palchi per lo spettacolo, sono stati prodotti numerosi documenti con lo scopo di diffondere la conoscenza e la cultura della sicurezza in questo particolare settore, caratterizzato da un impiego di un alto numero di addetti provenienti da aziende diverse, che devono  segue

Formazione e qualificazione del personale

Centro Formazione Aziendale

Il Centro di Formazione Aziendale che fa parte della Struttura Complessa Gestione e Valorizzazione del Personale ha come propria mission: valorizzare la formazione con la leva strategica per il cambiamento dei singoli e dell'organizzazione governare le risorse economiche orientando la formazione alle priorità dell'azienda rendere sistematica la valutazione finalizzandola al miglioramento dell'efficacia degli eventi formativi ricercare l'integrazione dei processi formativi con le problematiche organizzative  segue

Gestione e valorizzazione del personale

La Struttura Complessa Gestione e Valorizzazione del Personale si occupa della pianificazione e gestione tecnico amministrativa dei processi di organizzazione, sviluppo e valorizzazione del patrimonio delle risorse umane, anche sotto l'aspetto della formazione, in raccordo con le altre strutture aziendali.  segue

Deroga preventiva allo svolgimento di attività lavorative in locali sotterranei o semisotterranei

É vietato adibire al lavoro locali chiusi sotterranei o semisotterranei (art. 8. D.P.R. 303/1956). Può tuttavia essere richiesta (preventivamente) una autorizzazione in deroga alla Struttura Complessa di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SCPSAL), quando ricorrano particolari esigenze tecniche delle lavorazioni. La deroga può essere rilasciata anche per altre lavorazioni purchè non diano luogo ad emanazioni nocive e non espongano i lavoratori a temperature eccessive. In questi casi  segue

Deroga all'utilizzo di dispositivi di protezione individuale (DPI) per l'udito e relativi valori limite sul rischio rumore

Normalmente il datore di lavoro fornisce i dispositivi di protezione individuale (DPI) per l'udito nei casi in cui i rischi derivanti dal rumore non possono essere evitati con misure di prevenzione e protezione e si raggiungano livelli che sottopongono i lavoratori a valori di esposizione superiori ad 85 dB(A). In casi particolari il datore di lavoro può richiedere alla Struttura Complessa di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SCPSAL), organo di vigilanza territorialmente competente  segue

Notifica di lavori che possono comportare un'esposizione all'amianto dei lavoratori

La notifica deve contenere informazioni in merito all’ubicazione del cantiere, dei tipi e delle quantità di amianto manipolati e su quanti lavoratori verranno impiegati in tali attività e una descrizione delle attività e dei procedimenti applicati e delle misure adottate per limitare l’esposizione dei lavoratori all’amianto. In particolare la notifica deve indicare la data di inizio lavori e la loro durata.  segue

Piano di lavoro per la bonifica di amianto

Il piano di lavoro deve contenere una puntuale e precisa descrizione delle misure necessarie per garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori sul luogo di lavoro e per la protezione dell'ambiente esterno. Devono essere indicate nel dettaglio le procedure di lavoro che si intendono adottare. In particolare il piano deve indicare la data effettiva di inizio lavori, o l'impegno da parte dell'impresa di bonifica di comunicare la stessa via fax con 2/3 gg di anticipo.  segue

Relazione annuale del materiale contenente amianto bonificato e conferito a discarica -presentazione

Le imprese che svolgono attivita' di smaltimento o di bonifica dell'amianto, devono inviare annualmente alle Regioni (per la Regione Autonoma FVG: Direzione centrale ambiente e lavori pubblici) e al Servizio di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro della Azienda Sanitria Locale, nel cui ambito di competenza si svolgono le attività dell'impresa, una relazione secondo quanto previsto dall'art. 9 della L. 257/92 ("Norme relative alla cessazione dell'impiego dell'amianto") su apposito modulo  segue

Rilevazioni ambientali di amianto e fibre minerali e di analisi di laboratorio su filtri e campioni - richiesta

La Struttura Complessa Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SCPSAL) rappresenta un centro di riferimento Regionale per l'analisi dei materiali contenenti amianto. I campionamenti, sia di materiali solidi che derivanti da campionamenti di polveri aerodisperse possono essere consegnati al Laboratorio fibre della Struttura. La SCPSAL può, inoltre, effettuare campionamenti a richiesta. Le analisi/i campionamenti sono a pagamento ed i costi degli stessi possono variare in funzione della tipologia  segue

Ricorso avverso il giudizio di idoneità, temporanea o totale

La normativa vigente sulla sicurezza sul lavoro prevede, per lavorazioni che comportino l'esposizione a specifici rischi, elencati in diverse norme, l'obbligo per il datore di lavoro di far sottoporre i lavoratori da parte dei "medici competenti" a visite mediche preventive e periodiche, al fine di valutare la loro idoneità alla mansione. E' dovere del lavoratore, altresì, sottoporsi a tali accertamenti, che comportano un giudizio vincolante per la possibilità di poter continuare a svolgere le mansioni  segue

Trasmissione del documento di sicurezza redatto per le operazioni e i servizi portuali svolti dalle imprese autorizzate ai sensi della L. 84/1994

L'impresa portuale autorizzata ai sensi della legge 84/94 ad operare in ambito portuale nel campo delle operazioni e servizi portuali, deve redigere il documento di sicurezza per tali attività lavorative trasmettendolo in via preventiva all'Autorità Portuale e alla SC Prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro (SCPSAL), mediante lettera raccomandata od in altro modo equipollente (PEC) anche e solo su supporto informatico. La trasmissione deve avvenire prima o contestualmente all'avvio dell'attività  segue

Vigilanza del rispetto della normativa in materia igiene e sicurezza del lavoro

L'attivazione di una attività di vigilanza o prevenzione comprende: • il sopralluogo nei luoghi di lavoro, al fine di controllare la rispondenza di ambienti, attrezzature, macchine, impianti e sostanze utilizzate alle norme di legge e di buona tecnica vigenti, nonché alla verifica delle procedure di lavoro • la valutazione di documenti, atti, registri ecc., la cui stesura è prevista dalle norme sull'igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro • la verifica dell'attuazione della sorveglianza sanitaria  segue

Medicina del lavoro

La struttura semplice dipartimentale Medicina del lavoro assicura le seguenti attività e prestazioni: attività di medico competente per terzi convenzionati (sorveglianza sanitaria) rilascio certificato di idoneità psicofisica per lo svolgimento dell'attività di fochino rilascio certificato medico per l'idoneità all'impiego di gas tossici rilascio certificato medico per conduttori di generatori a vapore esami ematici e strumentali per dipendenti AAS1 esami strumentali su richiesta di medici competenti  segue

Libretto di tirocinio per l'abilitazione alla conduzione generatori di vapore - rilascio

Il Servizio Sicurezza Impiantistica provvede al rilascio del libretto personale di tirocinio per il conseguimento del certificato di abilitazione alla conduzione dei generatori di vapore. La modulistica, debitamente compilata, deve essere presentata alla segreteria del servizio.  segue

Verifica apparecchi di sollevamento

Le verifiche periodiche riguardano i seguenti impianti di sollevamento: gru autogru scala aerea ad inclinazione variabile carrello semovente a braccio telescopico ponte sospeso piattaforma di lavoro elevabile (ponte sviluppabile) ascensore o montacarichi da cantiere carro raccoglifrutta idorestrattore La modulistica, debitamente compilata, deve essere presentata alla segreteria del servizio.  segue

Verifica impianti elettrici di messa a terra

La verifica periodica è obbligatoria come previsto all'all. VII D.Lgs. 81/08. La modulistica, debitamente compilata, deve essere presentata alla segreteria del servizio.  segue

Verifica insiemi ed attrezzature a pressione

La verifica periodica è obbligatoria come previsto all'all. VII D.Lgs. 81/08. La modulistica, debitamente compilata, deve essere presentata alla segreteria del servizio.  segue

Richiesta di consulenza e valutazione capitolati d'appalto

Viene valutato e rilasciato parere su capitolato d'appalto presentato da soggetti interessati a gara per assegnazione appalto nell'ambito della ristorazione collettiva.  segue

Valutazione/predisposizione di un menù completo di computo nutrizionale e grammature (ristorazione collettiva)

Viene approvato o predisposto un menù su richiesta dell'operatore della ristorazione collettiva per l'apertura e/o la gestione di una scuola, una casa di riposo, etc.  segue