Social media policy

Le regole di comportamento da tenere negli spazi attivati dall'ASUITs sui social media.

  •    sommario   

Finalità

L'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste (ASUITs) utilizza Internet e i social media per informare, comunicare, ascoltare e favorire anche la partecipazione, il confronto e il dialogo con i propri interlocutori. In questi spazi e con queste attività, l'Azienda intende perseguire finalità istituzionali e di interesse generale.

torna su

Contenuti

Tramite i social media, l'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste informa i cittadini su servizi, progetti e iniziative.
I contenuti pubblicati riguardano:

  • informazioni concernenti l'attività ed i servizi dell'ASUITs
  • promozione di incontri ed eventi
  • promozione del materiale informativo prodotto da ASUITs
  • diffusione di conoscenze ed informazioni che promuovono stili di vita corretti
  • opportunità di coinvolgimento e partecipazione dei cittadini
  • comunicazioni aziendali
  • aggiornamenti in situazioni particolari.

Sfruttando le opportunità tipiche di questi servizi, l'ASUITs può condividere e rilanciare occasionalmente contenuti e messaggi di pubblico interesse e utilità realizzate da soggetti terzi (altri enti, soggetti o cittadini). Pur verificandone per quanto possibile la precisione e l'attendibilità, l'ASUITs non si assume alcuna responsabilità per eventuali informazioni errate o non aggiornate.

La presenza di spazi pubblicitari a margine dei contenuti pubblicati nelle pagine dei social media utilizzati dall'ASUITs non è sotto il controllo dell'Azienda, ma è gestita in autonomia dagli stessi social media.

torna su

Regole di utilizzo

L'Azienda Sanitaria Universitarie Integrata di Trieste si impegna a gestire spazi di comunicazione e dialogo all'interno dei propri profili nei diversi social media, chiedendo ai propri interlocutori - che hanno la possibilità di partecipare attivamente attraverso forme di interazione come i commenti, i messaggi o l'auto-pubblicazione di contenuti - il rispetto di alcune regole.

  1. A tutti si chiede di esporre la propria opinione con correttezza e misura, basandosi per quanto possibile su dati di fatto verificabili, e di rispettare le opinioni altrui.
  2. Nei social media ognuno è responsabile dei contenuti che pubblica e delle opinioni che esprime. Non saranno comunque tollerati comportamenti gratuitamente polemici, insulti, volgarità, offese, minacce e, in generale, atteggiamenti violenti.
  3. I contenuti pubblicati devono rispettare sempre la privacy delle persone. Vanno evitati riferimenti a fatti o a dettagli privi di rilevanza pubblica e che ledano la sfera personale di terzi.
  4. L'interesse pubblico degli argomenti è un requisito essenziale: non è possibile in alcun modo utilizzare questi spazi per affrontare casi personali.
  5. Ogni discussione è legata a un tema specifico e di interesse generale: i commenti devono essere pertinenti. Si chiede a tutti i partecipanti di rispettare il tema affrontato, evitando di allargare il confronto in modo generico e indiscriminato.
  6. Non sarà tollerata alcuna forma di pubblicità, spam o promozione di interessi privati o di attività illegali.
  7. Non sono ammessi contenuti che violino il diritto d'autore né l'utilizzo non autorizzato di marchi registrati.
torna su

Moderazione

La moderazione da parte dell'ASUITs all'interno dei propri spazi avviene a posteriori, ovvero in un momento successivo alla pubblicazione, ed è finalizzata unicamente al contenimento, nei tempi e nei modi ragionevolmente esigibili, di eventuali comportamenti contrari alle norme d'uso. Nei casi più gravi - e in modo particolare in caso di mancato rispetto delle regole condivise in questo documento – l'ASUITs si riserva la possibilità di cancellare i contenuti, allontanare gli utenti dai propri spazi e segnalarli ai filtri di moderazione del social media ospitante.

torna su

Contatti

Gli utenti possono inviare le loro segnalazioni (ad esempio per segnalare abusi) all'Ufficio Relazioni con il Pubblico - URP

Ufficio Relazioni con il Pubblico - URP

Contatti

telefono: 800 991170
fax: 040 3997181
email: urp@asuits.sanita.fvg.it

telefono: 040 3997180
email: gestione.reclami@asuits.sanita.fvg.it

Indirizzo

via Giovanni Sai 1-3
34128 Trieste (TS)
Parco di San Giovanni
sulla mappa indicazioni stradali

torna su

Indicazioni specifiche per Facebook

Si invita tutti a leggere le normative Facebook (Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità, Normativa sull'utilizzo dei dati, Standard della comunità). In particolare si ricorda che i contenuti delle Pagine sono sempre "pubblici", ossia le informazioni sono sempre visibili a tutti. Ciò comporta che anche i commenti ai post sono sempre "pubblici", ovvero si concede a tutti, anche alle persone non iscritte a Facebook, di accedere a tali informazioni e di visualizzarle. Quindi, attenzione prima di pubblicare qualcosa.
"Proprio come qualunque altra informazione pubblicata sul web o inviata tramite e-mail, le informazioni che si condividono su Facebook possono essere copiate e condivise nuovamente da chiunque sia in grado di visualizzarle" (dalla "Normativa sull'utilizzo dei dati" di Facebook).

torna su

Versione del documento

La prima data di pubblicazione del presente documento è il 29/11/2013, il testo viene rivisto e aggiornato nel tempo in base alle esigenze.

Versione 1.0 del 29/11/2013

torna su

Nota: Risposte a domande o messaggi

I canali istituzionali dell'ASUITs vengono presidiati, di regola, dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 13:00.
I tempi di risposta variano in base alla tipologia di richiesta. L'obiettivo è di rispondere alla richieste dei cittadini ogni volta sia possibile o di indirizzare agli uffici competenti per fornire la risposta più pertinente, nel più breve tempo possibile.
Non tutto può essere risolto attraverso i canali social, ma sarà fatto il possibile per indicare le soluzioni migliori.
Si precisa che le pagine e gli account sui social media non sono canali per raccogliere segnalazioni o reclami specifici, che invece vanno indirizzati all'Ufficio Relazioni con il Pubblico come stabilito dal Regolamento di Pubblica Tutela.

torna su
ultima modifica: 21 novembre 2016 Commenti / Suggerimenti