Servizi amministrativi - Distretto 4

Procedimenti amministrativi: 11

Concessione indennità tubercolare

I cittadini colpiti da tubercolosi, non assicurati presso l'INPS, oppure non assistiti per difetto assicurativo, il cui reddito sia inferiore al minimo imponibile ai fini dell'IRPEF ai sensi di legge, hanno diritto a percepire da parte dei competenti organi del SSN le indennità previste dall'art. 5, comma 2 della Legge 88/1987. I cittadini colpiti da tubercolosi

Iscrizione al Servizio Sanitario Regionale per cittadino italiano

Per usufruire delle prestazioni sanitarie erogate dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) è necessario essere iscritto all'Azienda Sanitaria competente per territorio in base alla residenza anagrafica dell'interessato. Quindi per iscriversi all'A.A.S. n. 1 Triestina è necessario essere residente in uno dei comuni della Provincia di Trieste. Pur essendo iscritti

Iscrizione Servizio Sanitario Nazionale per cittadini stranieri (UE e non UE) - Distretto 4

L'iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale garantisce piena assistenza sanitaria a parità di condizioni con i cittadini italiani. Il Servizio Sanitario Nazionale è composto dall'insieme di strutture e servizi che assicurano la tutela dalla salute a tutti i cittadini italiani e stranieri, senza alcuna distinzione di trattamento. Al momento dell'iscrizione viene

Registrazione esenzioni ticket per patologia/invalidità/gravidanza

Dopo aver ottenuto dalle strutture o dai servizi preposti l'apposita certificazione che attesta il diritto all'esenzione, questa va registrata nell'anagrafe sanitaria regionale e viene rilasciata una nuova tessera sanitaria cartacea. La validità dell'esenzione parte dal momento della sua registrazione a sistema presso gli sportelli amministrativi distrettuali

Duplicato tessera sanitaria - richiesta

In caso di smarrimento, di furto o di usura della tessera sanitaria cartacea, si potrà richiedere il duplicato, rivolgendosi sempre agli sportelli amministrativi distrettuali.

Rilascio attestati di diritto UE e convenzioni bilaterali

Vengono rilasciati appositi attestazioni per poter usufruire dell'assistenza sanitaria nei Paesi UE per motivi di lavoro o studio (per periodi superiori a 3 mesi) o nei Paesi che hanno sottoscritto convenzioni bilaterali con l'Italia.

Rimborsi cure termali

La Regione Friuli Venezia Giulia concede contributi per cure climatiche e termali nonché per soggiorni terapeutici, quali prestazioni aggiuntive di assistenza sanitaria, a: - i mutilati e invalidi di guerra e per cause di guerra - i mutilati e invalidi per servizio; - gli ex deportati nei campi di sterminio nazista K.Z., equiparati agli invalidi di guerra. Tra

Rimborsi per visite occasionali fuori provincia e regione

L'assistenza medica è garantita a cittadini che trovandosi occasionalmente fuori dal proprio comune di residenza, hanno necessità di rivolgersi ad un medico di medicina generale o ad un pediatra, convenzionati con il servizio sanitario nazionale, o al servizio di guardia turistica (dove esistente). Il medico di medicina generale/il pediatria/il servizio di guardia

Rimborso spese per acquisto vaccini desensibilizzanti – autorizzazione

Le aziende sanitarie locali della Regione Friuli Venezia Giulia, nei confronti dei pazienti, che necessitano di vaccinoterapia desensibilizzante, corrispondono un contributo per le spese sostenute per un importo massimo di € 51,65. Il rimborso in ogni caso corrisponde al massimo al 50% della spesa totale, detratte le spese postali. Per ottenere il rimborso, prima

Scelta / revoca Medico di Medicina Generale (MMG) / Pediatria di Libera Scelta (PLS)

Al momento dell'iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale, è possibile scegliere il medico di medicina generale (MMG) ed il pediatra di libera scelta tra i medici convenzionati con l'ASUI di Trieste. Il rapporto è basato sulla reciproca fiducia. I medici possono acquisire un numero di assistiti stabiliti dagli accordi nazionali e regionali. La scelta/sostituzione