Struttura Semplice

Tutela salute bambino e adolescente - Distretto 4

Cosa facciamo

La Struttura svolge attività di prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione per problematiche, anche complesse, relative a minori. Ha uno spazio per l'accoglienza della mamma e del neonato dopo la dimissione dall'ospedale pediatrico. Si occupa dunque, per esempio, di vaccinazioni, allattamento al seno, psicologia, neuropsichiatria, neuro motricità, logopedia, ecc.

Collabora a progetti speciali a tutela della salute psicofisica del bambino e dell'adolescente.  Se necessario, la Struttura lavora con il pediatra, le scuole, i servizi sociali del Comune, il Tribunale dei Minori.

L'accesso alla struttura, presso le sedi distrettuali, può essere:
- diretto o su prescrizione del medico di famiglia
- con prenotazione per vaccinazioni, interventi riabilitativi e specialistici.

Le linee di attività comprendono:

  • Ambulatorio pediatrico - vaccinazioni: nell'ambulatorio operano medici pediatri/e, assistenti sanitari/e e infermieri/e che offrono assistenza pediatrica ai bambini, anche stranieri, senza pediatria di libera scelta. Gli operatori possono fornire informazioni e consigli inerenti alla salute dei bambini da 0 a 6 anni.
    Presso l'ambulatorio pediatrico si effettuano le vaccinazioni obbligatorie e facoltative per bambini da 0 a 6 anni residenti nell'area territoriale del distretto. Per l'accesso al servizio è necessaria la prenotazione (anche telefonica). Dopo i 6 anni, le vaccinazioni vengono effettuate presso il Centro Vaccinale Unico.
  • Presa in carico di problematiche complesse: ovvero di quei casi in cui i minori e le loro situazioni familiari presentano disagi psicosociali nell'ambito familiare o nella vita di collettività (scuole, ricreatori, ecc). Quotidianamente è attivo un servizio che accoglie e valuta la domanda ed avvia, laddove necessario, il programma di presa in carico da parte dell'équipe che assicura la continuità terapeutica e l'integrazione con la rete dei servizi sociosanitari sia all'interno che all'esterno dell'azienda.
    La Struttura interviene in situazioni di crisi adolescenziali ed in collaborazione con i comuni, possono predisporre programmi temporanei d'accoglienza presso piccole comunità residenziali.
  • Attività di prevenzione: individuale, di gruppo e di micro comunità.
  • Attività formativa/informativa alle famiglie ed a tutte le agenzie pedagogiche del territorio, pubbliche e del terzo settore. La Struttura collabora inoltre con le realtà associative, che promuovono azioni e iniziative a favore dell'infanzia e dell'adolescenza.
  • Accertamento condizioni disabilità (L.104/92): viene accertata la condizione di disabilità con rilascio di certificazione per favorire l'integrazione sociale e scolastica, provvede al rinvio dell'obbligo scolastico, costituisce l'équipe multidisciplinare per l'Handicap al fine di formulare il progetto educativo personalizzato per il minore.
    Vengono effettuate valutazioni diagnostiche ed avviati percorsi terapeutico riabilitativi individuali e di gruppo.
  • Consulenza al Tribunale per i Minori nei casi richiesti.

 

 

 

 

 

 

ultima modifica: 14 settembre 2017 Commenti / Suggerimenti