Servizi amministrativi - Distretto 4

Registrazione esenzioni ticket per patologia/invalidità/gravidanza

descrizione:

Dopo aver ottenuto dalle strutture o dai servizi preposti l'apposita certificazione che attesta il diritto all'esenzione, questa va registrata nell'anagrafe sanitaria regionale e viene rilasciata una nuova tessera sanitaria cartacea.

La validità dell'esenzione parte dal momento della sua registrazione a sistema presso gli sportelli amministrativi distrettuali

riferimenti normativi:

Maternità -  Decreto Ministero Salute del 10 settembre 1998

Invalidità - Decreto Ministero Sanità 1 febbraio 1991; Legge 537/1993 e successive modifiche e integrazioni

Malattie croniche e invalidanti - Decreto Ministeriale 28 maggio 1999 n. 329 e successive modifiche e integrazioni

Malattie rare - Decreto Ministeriale 18 maggio 2001 n. 279

modalità avvio:

Su richiesta dell'interessato

Procedimento non distrettualizzato: per l'espletamento di questa pratica si invita l'utenza a rivolgersi preferibilmente al proprio distretto di appartenenza, vedi pagina "Ufficio Anagrafe Sanitaria nei Distretti"

Termini:

A vista - 0 giorni su presentazione documentazione completa

strumenti di tutela:

potere sostitutivo:

Modulistica:

Responsabile del procedimento:
Direttore Distretto 4

Documenti necessari ed eventuale modulistica:
Documento d'identità in corso di validità
Precedente tessera sanitaria
Certificato attestante il diritto all'esenzione

- delega scritta (vedi modulistica)
- documento d'identificazione dell'interessato o fotocopia
- documento d'indentificazione della persona delegata che si presenta allo sportello

ultima modifica: 15 novembre 2016 Eventi della vita Commenti / Suggerimenti
Questo contenuto si riferisce a questi eventi della vita:

Vivere la gravidanza Usufruire delle esenzioni ticket