Come fare per...

Servizi amministrativi - Distretto 1

Concessione indennità tubercolare

I cittadini colpiti da tubercolosi, non assicurati presso l'INPS, oppure non assistiti per difetto assicurativo, il cui reddito sia inferiore al minimo imponibile ai fini dell'IRPEF ai sensi di legge, hanno diritto a percepire da parte dei competenti organi del SSN le indennità previste dall'art. 5, comma 2 della Legge 88/1987. I cittadini colpiti da tubercolosi

Servizi amministrativi - Distretto 3

Concessione indennità tubercolare

I cittadini colpiti da tubercolosi, non assicurati presso l'INPS, oppure non assistiti per difetto assicurativo, il cui reddito sia inferiore al minimo imponibile ai fini dell'IRPEF ai sensi di legge, hanno diritto a percepire da parte dei competenti organi del SSN le indennità previste dall'art. 5, comma 2 della Legge 88/1987. I cittadini colpiti da tubercolosi

Servizi amministrativi - Distretto 2

Concessione indennità tubercolare

I cittadini colpiti da tubercolosi, non assicurati presso l'INPS, oppure non assistiti per difetto assicurativo, il cui reddito sia inferiore al minimo imponibile ai fini dell'IRPEF ai sensi di legge, hanno diritto a percepire da parte dei competenti organi del SSN le indennità previste dall'art. 5, comma 2 della Legge 88/1987. I cittadini colpiti da tubercolosi

Servizi amministrativi - Distretto 4

Concessione indennità tubercolare

I cittadini colpiti da tubercolosi, non assicurati presso l'INPS, oppure non assistiti per difetto assicurativo, il cui reddito sia inferiore al minimo imponibile ai fini dell'IRPEF ai sensi di legge, hanno diritto a percepire da parte dei competenti organi del SSN le indennità previste dall'art. 5, comma 2 della Legge 88/1987. I cittadini colpiti da tubercolosi

Riabilitazione - Distretto 2

Contributi per la modifica degli strumenti di guida (art.27 L.104/1992) – Autorizzazione

Ai soggetti titolari di patente di guida delle categorie A, B o C speciali, con incapacità motorie permanenti, le Aziende Sanitarie contribuiscono alla spesa per la modifica degli strumenti di guida, quale strumento protesico extra-tariffario, nella misura del 20%, a carico del loro bilancio (L.104/1992, art.27)

Riabilitazione - Distretto 1

Contributi per la modifica degli strumenti di guida (art.27 L.104/1992) – Autorizzazione

Ai soggetti titolari di patente di guida delle categorie A, B o C speciali, con incapacità motorie permanenti, le Aziende Sanitarie contribuiscono alla spesa per la modifica degli strumenti di guida, quale strumento protesico extra-tariffario, nella misura del 20%, a carico del loro bilancio (L.104/1992, art.27)

Riabilitazione - Distretto 3

Contributi per la modifica degli strumenti di guida (art.27 L.104/1992) – Autorizzazione

Ai soggetti titolari di patente di guida delle categorie A, B o C speciali, con incapacità motorie permanenti, le Aziende Sanitarie contribuiscono alla spesa per la modifica degli strumenti di guida, quale strumento protesico extra-tariffario, nella misura del 20%, a carico del loro bilancio (L.104/1992, art.27)

Riabilitazione - Distretto 4

Contributi per la modifica degli strumenti di guida (art.27 L.104/1992) – Autorizzazione

Ai soggetti titolari di patente di guida delle categorie A, B o C speciali, con incapacità motorie permanenti, le Aziende Sanitarie contribuiscono alla spesa per la modifica degli strumenti di guida, quale strumento protesico extra-tariffario, nella misura del 20%, a carico del loro bilancio (L.104/1992, art.27)

Sanità animale, igiene degli allevamenti e produzioni zootecniche

Controlli presso punti di sosta trasporti commerciali animali da reddito

Viene eseguito in seguito a comunicazione diretta del responsabile del punto di sosta. Seguirà ispezione in loco da parte di un veterinario.

Igiene degli alimenti e delle bevande

Controllo commestibilità funghi freschi spontanei per uso commerciale

Viene rilasciato un certificato di commestibilità per i funghi destinati alla commercializzazione. Su ogni cassetta peritata viene applicato il certificato di commestibilità.

Igiene degli alimenti e delle bevande

Controllo commestibilità funghi freschi spontanei per uso privato

Vengono controllati i funghi spontanei raccolti da privati per uso personale, non commerciale

Ufficio disciplina tirocini e frequenze istituzionali

Convenzione da organismi formazione extra nazionali - richiesta

Il testo convenzionale viene elaborato dopo la richiesta da parte dell’ente di formazione o enti sanitari, e di seguito adottato con delibera da parte dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste (d'ora in poi solo ASUITs). Infine, la convenzione viene firmata dai legali rappresentanti dell’ASUITs e dall’organismo di formazione richiedente.

Ufficio disciplina tirocini e frequenze istituzionali

Convenzione da organismi formazione nazionali - richiesta

Il testo convenzionale viene elaborato dopo la richiesta da parte dell’ente di formazione o enti sanitari, e adottato poi con delibera da parte dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste (d'ora in poi solo ASUITs). Infine, la convenzione viene firmata dai legali rappresentanti dell’ASUITs e dell’organismo di formazione richiedente.

Dipartimento di Salute Mentale

Copia documentazione sanitaria - richiesta

Viene rilasciata copia autentica della documentazione sanitaria.

Affari generali

Costituzione dell'AAS n. 1 "Triestina" in vertenze conseguenti a fatti avvenuti in data anteriore all'1.1.1995, compreso il periodo riferito all'ex USL n. 1 Triestina

- Valutazione della necessità della costituzione dell’A.A.S. in resistenza in base ad elementi di fatto e di diritto; - provvedimento di costituzione in resistenza e contestuale nomina del legale di fiducia aziendale.

Prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro (SCPSAL)

Deroga all'utilizzo di dispositivi di protezione individuale (DPI) per l'udito e relativi valori limite sul rischio rumore

Normalmente il datore di lavoro fornisce i dispositivi di protezione individuale (DPI) per l'udito nei casi in cui i rischi derivanti dal rumore non possono essere evitati con misure di prevenzione e protezione e si raggiungano livelli che sottopongono i lavoratori a valori di esposizione superiori ad 85 dB(A). In casi particolari il datore di lavoro può richiedere

Prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro (SCPSAL)

Deroga preventiva allo svolgimento di attività lavorative in locali sotterranei o semisotterranei

É vietato adibire al lavoro locali chiusi sotterranei o semisotterranei (art. 8. D.P.R. 303/1956). Può tuttavia essere richiesta (preventivamente) una autorizzazione in deroga alla Struttura Complessa di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SCPSAL), quando ricorrano particolari esigenze tecniche delle lavorazioni. La deroga può essere rilasciata

Affari giuridici e delle attività di supporto direzionale

Difesa delle ragioni ed interessi aziendali nelle sedi giurisdizionali

Attività istruttoria finalizzata all’approfondimento e verifica degli elementi di fatto e di diritto per la proposizione di azioni giudiziarie da parte dell’Ente o per la costituzione nei procedimenti giurisdizionali promossi nei confronti dell’Ente medesimo e predisposizione del relativo provvedimento.

Disinfezione e Disinfestazione

Disinfezione, Disinfestazione, Derattizzazione

Gli interventi di disinfezione, disinfestazione e derattizzazione, finalizzati all'eliminazione di animali molesti e dannosi, vengono eseguiti d'ufficio e su richiesta. Il richiedente viene poi contattato per concordare tempi e modi dell'intervento nonché per fornire indicazioni di massima sulle tariffe. Inviare via fax o per posta o per email , una richiesta