Elenco imprese affidamento interventi di importo sino €150.000

Con la determina 411 del 28 giugno 2016 si è stabilito di procedere in via ricognitoria, aggiornando l'elenco degli operatori per interventi "in economia" pubblicato e aggiornato al 05.05.2016, modificandone la denominazione in "Elenco delle imprese per l’affidamento di interventi di importo sino ad € 150.000=", consentendone l’aggiornamento costante, con cadenza trimestrale, come già previsto nell’avviso pubblicato il 24.03.2016.

Utilzzo dell'elenco

L'elenco viene utilizzato per le procedure di affidamento dei lavori in economia o cottimo fiduciario per le categorie appresso elencate in via indicativa:

  • Lavori edili assimilati alla categoria OG 1;
  • Lavori di strade ed opere d'arte stradali assimilati alla categoria OG3;
  • Lavori di esecuzione di impianti tecnologici assimilati alla categoria OGll;
  • Lavori di impianti idrico-sanitari, cucine e lavanderie assimilati alla categoria OS3;
  • Lavori di impianti elettromeccanici trasportatori assimilati alla categoria OS4;
  • Lavori di istallazione infissi e serramenti in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi, assimilati alla categoria OS6;
  • Lavori di impianti termici e di condizionamento assimilati alla categoria OS28;
  • Lavori di opere a verde ed arredo urbano assimilati alla categoria OS24;
  • Lavori di impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi assimilati alla categoria OS30.

L'Azienda selezionerà gli operatori economici da invitare alle procedure di affidamento dei lavori in economia o cottimo fiduciario nel rispetto dei criteri di trasparenza, rotazione e parità di trattamento.

Importo dei lavori

L'elenco viene utilizzato per le procedure di affidamento dei lavori di importo inferiore ad € 150.000,00.
Pertanto laddove non fosse richiesto obbligatoriamente il possesso di specifica SOA, va dimostrata l'iscrizione al registro imprese presso la CCCIA per la relativa  attività.

Come essere inseriti nell'elenco

Il presente elenco è stato redatto sulla base delle domande pervenute entro il 20/04/2016, a seguito della pubblicazione di specifico avviso.
Le richieste presentate dopo il 20 aprile 2016 all'indirizzo mail "scgs@asuits .sanita.fvg.it" verranno aggiunte all'elenco, con cadenza trimestrale.

Soggetti ammessi all'iscrizione all'elenco
- Sono ammessi a partecipare alle procedure di affidamento dei contratti pubblici i soggetti di cui all'art. 34 del D. Lgs. 163/06.

Esclusione dall'elenco
 - Non saranno inserite nell'elenco le imprese con le quali in occasione dei lavori per conto dell'Azienda, sia pure in regime di subappalto, sia insorto contenzioso, sia di natura giudiziale che stragiudiziale, nonché imprese che abbiano commesso grave negligenza o malafede nell'esecuzione dei lavori, servizi e forniture commissionati dall'Azienda o da altre Pubbliche Amministrazioni o che hanno commesso un errore grave nell'esercizio della loro attività professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova.
Saranno escluse dall'elenco, le Imprese che non rispettino i termini e le condizioni definite nel contratto o concordati all'atto dell'affidamento dei lavori o che non rispondano anche ad una sola richiesta di offerta per l'esecuzione dei lavori in economia senza motivare adeguatamente tale rinuncia.

Dichiarazione da presentare

La domanda redatta, come da modello allegato al presente avviso, dal legale rappresentante dell'Impresa, sottoscritta con firma autografa e corredata della fotocopia di un documento  di identità del sottoscrittore stesso, con cui il medesimo, oltre ad indicare la sede sociale dell'Impresa, il recapito mail, telefonico e fax, dichiari testualmente:

  • (eventualmente) di essere in possesso di attestazione SOA per la categoria ........ classifica .......
  • di essere iscritto al registro della Camera di Commercio;
  • di non trovarsi nelle condizioni previste all'art. 38, comma 1, lettera a), b), c) d), e), f), g), h), i), I), m), m-bis), m-ter) ed m-quater) del D. Lgs. 163/06 e successive modifiche ed integrazioni;
  • che nei propri confronti e degli altri soggetti di cui all'art. 78 c.3 del D.P.R. 207/10, non è pendente alcun procedimento per l'applicazione delle misure di prevenzione di cui all'art. 3 della legge 27.12.1956, n. 1423;
  • che nei propri confronti non sono state emesse sentenze ancorché non definite, relative a reati che precludono la partecipazione alle gare d'appalto;
  • di essere in regola con i pagamenti presso gli Enti Previdenziali ed Assicurativi {DURC);
  • che si impegna a comunicare all'Azienda, entro trenta giorni, tutte le variazioni dei propri requisiti, organizzazione e struttura, che siano rilevanti ai fini del mantenimento o della modificazione dell'iscrizione;
  • chiede di essere inserito nell'Elenco unico delle Imprese, per le categorie di lavori scelte tra quelle individuate dall'Azienda: ............................

La dichiarazione va presentata corredata dalla fotocopia del documento di identità del sottoscrittore; per le dichiarazioni relative anche ad altri soggetti: tutti i soci se trattasi di società in nome collettivo, i soci accomandatari se trattasi di società in accomandita semplice, gli amministratori muniti di rappresentanza per tutti gli altri tipi di società o consorzi.

Resta precisato che:
-   il numero di soggetti da invitare alle procedure di aggiudicazione sarà determinato ai sensi dell'art.57 comma 6, dell'art. 122 comma 7 e dell'art: 125 comma 8 del D. Lgs. n. 163/2006 e dei rispettivi (AOUTS e ASS1) Regolamenti aziendali per gli affidamenti in economia; le  Imprese saranno selezionate  nel rispetto del principio della trasparenza, rotazione e parità di trattamento.
-   L'elenco verrà utilizzato dall'Azienda per l'anno 2016 ed è previsto l'aggiornamento trimestrale nel corso dello stesso anno per le nuove iscrizioni.
-  Le richieste di iscrizione non sono vincolanti per l'Azienda.

Tutela dei dati personali

Titolare del trattamento è la funzione interaziendale "Gestione Stabilimenti" per l'Azienda per l'Assistenza Sanitaria n. 1"Triestina" e per l'Azienda Ospedaliero Universitaria Ospedali Riuniti di Trieste, cui l'interessato si potrà rivolgere per l'esercizio dei diritti di cui all'art. 7 del D. Lgs. 196/03. L'Azienda opererà secondo quanto previsto dal D. Lgs. 196/03 : la raccolta dei dati personali ha finalità di consentire l'accertamento dell'idoneità dei concorrenti a partecipare alla procedura di affidamento. Il trattamento dei dati verrà effettuato dall'Istituto in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza e potrà essere attuato mediante strumenti manuali, informatici e telematici, idonei a trattarli nel rispetto delle regole di sicurezza previste dalla legge, in particolare la loro conservazione avverrà tramite arch ivi cartacei ed informatici.

ultima modifica: 9 novembre 2017 Commenti / Suggerimenti