Visita collegiale per idoneità alle mansioni

Il lavoratore dipendente, che ha iniziato ad avere problemi di salute - non dipendenti da causa di servizio - dopo l'inizio del rapporto di lavoro, può presentare al proprio datore di lavoro la domanda di visita collegiale per idonenità alle mansioni.
Il datore di lavoro a sua volta presenterà richiesta all'Ufficio Visite Collegiali tramite lettera o fax, con allegata la documentazione.
La visita verrà effettuata su appuntamento

I documenti necessari sono:

  • istanza in carta semplice contenente i dati anagrafici del lavoratore: domicilio, residenze, numero di telefono, codice fiscale, data di assunzione, qualifica; 
  • eventuale mansionario.

Se il datore di lavoro è un soggetto privato, si assumente il costo della visita in questione.
Si tratta di un accertamento medico collegiale, con eventuale richiesta di ulteriori esami specialistici, per verificare l'idoneità del lavoratore alle mansioni proprie della qualifica. L'idoneità può essere permanente o temporanea, limitata o assoluta.
Sia il datore di lavoro che il lavoratore al momento della visita possono richiedere la presenza di un medico di fiducia a loro spese.

I lavoratore interessato deve presentarsi alla visita munito di:

  • documento d'identità;
  • fotocopia della propria documentazione sanitaria.

Tempi di espletamento: mediamente due mesi, a seconda della necessità o meno di acquisire pareri specialistici.

Normativa di riferimento: art.5 L.300/70.

Contatti: Ufficio visite collegiali

ultima modifica: 31 agosto 2015 Dedicato a Eventi della vita Commenti / Suggerimenti
Questo contenuto si riferisce a questi eventi della vita:

Lavoro /