Ricorso contro la non idoneità al porto d'armi

Chi si è visto negare l'idoneità al porto d'armi può, entro 30 giorni, presentare ricorso scritto presso la Segreteria della Struttura Complessa Accertamenti Clinici.

Il ricorso verrà valutato da un collegio medico integrato di volta in volta con un medico specialista della patologia da esaminare.

Le spese sono a carico del richiedente (Euro 158,60: tariffa comprensiva di IVA nella misura del 22%).

Documentazione necessaria:

  • documento di identità;
  • certificato di non idoneità in bollo con eventuali allegati.
ultima modifica: 27 ottobre 2014 Eventi della vita Commenti / Suggerimenti
Questo contenuto si riferisce a questi eventi della vita:

Armi