I criteri di priorità - i codici UBDP

I limiti di tempo massimi, entri i quali deve essere garantita una prestazione ambulatoriale, prescritta con ricetta rossa e dematerializzata, variano a seconda del grado di priorità, che il medico prescrittore indica sull'impegnativa.

Per indicare l'urgenza di una data prestazione ambulatoriale vengono utilizzate le lettere U, B, D e P - vedi prospetto sottostante:

Codice                       Da prenotarsi entro Significato
U (Urgente)

Da prenotare presso gli sportelli CUP dell'Ospedale Maggiore o dell'Ospedale di Cattinara.

Nelle giornate festive e prefestive accesso – come di consueto – ai Pronto Soccorsi ospedalieri.

Per odontoiatria, ortopedia e oculistica: accesso diretto rispettivamente al Pronto Soccorso odontoiatrico, Sala Gessi e Pronto Soccorso oculistico (senza passare per il Pronto Soccorso generale)

Prestazione da effettuarsi entro 24 ore.

B (Breve) Da prenotare entro 4 giorni dalla data della ricetta presso qualsiasi sportello CUP o tramite call center. Da erogarsi entro 10 giorni.
D (Differita) Da prenotare entro 15 giorni dalla data della ricetta presso qualsiasi sportello CUP o tramite call center. Da erogarsi entro 30 giorni per le visite / 60 giorni per gli accertamenti diagnostici.
P (Programmata) Da prenotare entro 60 giorni dalla data della ricetta presso qualsiasi sportello CUP o tramite call center.

La prestazione va erogata entro 180 giorni. Questo codice viene utilizzato nei casi in cui il tempo di attesa per l’erogazione non influenza lo stato clinico o la prognosi.
Da questa classe di priorità sono escluse le prestazioni programmate di approfondimento, controllo, follow-up e/o inserite in percorsi diagnostico terapeutici.

ultima modifica: 14 ottobre 2016 Commenti / Suggerimenti